Mack: il 26/11 presentano lo S0NAX la nuova installazione – performance Audiovisiva realizzata in occasione del lancio dell’omonimo EP

S0NAX è un’installazione, una performance, una sintesi suggestiva tra suono e visual art, una sperimentazione del linguaggio musicale a cavallo tra contaminazioni clubbing e hiphop che ambisce a creare un’armonia multidimensionale travolgente ed ipnotica.

S0NAX: sonoro in latino, unisce le articolate architetture ritmiche di Mack, duo elet- tronico formato dal batterista Marco Frattini (C’mon Tigre, Lucifour M) e dal pianista/tastierista Federico Squassabia (Friedrich, Indy Dibongue), corroborati dalla presenza musicale produttiva e tecnica di Mattia Dallara.

Un viaggio onirico tra elettronica, funk e neo-soul; con la collaborazione di Lototek (all’anagrafe Davide Casadio), artista visivo che attraverso Coding-Art produrrà un a sorta di short movie denso di espressività.

Il risultato è una suite di musica elettronica dove i quattro movimenti (MOTUS), vengono rappresentati in una performance di video arte in live streaming. Un valzer tra Video Mapping e Audio Reactive che conduce lo spettatore a una trance sinestetica tra frasi di sintetizzatori analogici e ritmiche sincopate attraverso la fluidità delle immagini sincronizzate, vibranti e colorate che navigano tra paesaggi eterei e costruzioni geometriche. La tecnica utilizzata è quella della Coding and Generative Art, che crea un Patch personalizzato in grado di creare effetti visual diversi per ogni canzone, ogni volta che il programma viene eseguito. Si genera, così, un connubio di musica e immagini vibranti, in un sistema di coordinate 2D e 3D dove possono essere modificate fino a 6 dimensioni, tra cui colore, intensità e trasparenza. Da MOTUS I, che con una semplice immagine 3D che ricorda il periodo del lockdown e una ripetizione ossessiva di piccole forme geometriche, generate da codici, le quali, accelerando, sfociano in uno spazio delineato da forme geometriche, a MOTUS II, che è caratterizzato da atmosfere più scure con una immagine CyberPunk e colori accesi che si risolvono nel paesaggio etereo di MOTUS III. La traccia finale (MOTUS IV) è un downtempo in cui frasi melodiche, vuoti e aperture accompagnano e si sviluppano in forme geometriche e colori.

Motus I è uscito il 5 novembre, Motus II oggi 12 novembre, mentre Motus III uscirà il 19 novembre e Motus IV il 26 novembre, data della release dell’intero album S0NAX, disponibile in tutti gli store digitali, nei servizi di streaming e parallelamente in formato vinile.

Motus I uscito il 5 novembre:

 

Motus II uscito il 12 novembre:

 

Motus III in uscita il 19 novembre

MOTUS IV in uscita il 26 novembre insieme all’intero ep

Il 26 novembre S0NAX, la componente sonora del progetto a cura dei Mack, sarà disponibile in tutti gli store digitali e in formato vinile in tiratura limitata. 

Il progetto verrà presentato durante la Milano Music Week il 26 novembre.

BIOGRAFIA

Il 26 novembre S0NAX, la componente sonora del progetto a cura dei Mack, sarà disponibile in tutti gli store digitali e in formato vinile in tiratura limitata. 

Il progetto verrà presentato durante la Milano Music Week il 26 novembre.

MACK

MACK è il progetto è nato da un’idea di due grandi talenti del jazz italiano contem- poraneo, il batterista forlivese Marco Frattini (C’mon Tigre, Lucifour M) e il pianista mantovano Federico Squassabia (Friedrich, Indy Dibongue). I due che hanno collaborato e suonato per tantissimi maestri del genere, in questo progetto elettronico sono affiancati dal produttore Mattia “Matta” Dallara (producer e sound engineer al Deposito Zero Studios di Forli’).

Il primo omonimo EP è uscito nel 2019 per Irma Records sempre con la produzione di Mattia Dallara. 6 tracce per 5 ospiti differenti: oltre ad AVEX, Devon Miles e Rachel Doe alle voci, Federico Pierantoni al trombone ed Enrico Terragnoli alla chitarra. Le performance live di MACK hanno solcato grandi palchi come: September Calling a Roma 2020 (Montreux Jazz Artists Foundation), Vancouver Jazz Festival 2019 (Canada), Fano Jazz Festival 2018, BAUM Festival 2018, Trentino in jazz 2019, Museo della Musica di Bologna 2020, Live Rock Festival 2020 in Toscana, Firenze jazz festival 2021 e tanti altri.

LOTOTEK

Lototek è il nuovo progetto di Davide Casadio, AV producer, sviluppando il suo per- corso formativo tra Spagna, Norvegia e Italia, cerca di creare una fusione tra audio e video utilizzando tecniche miste, creando ritmi energetici e visual ipnotici. Attraverso la Coding-Art ha l’obiettivo di creare qualcosa di espressivo invece di qualcosa di funzionale, attraverso combinazioni pre-generate di musica più visualizzazione, riesce a creare video musicali, arte visiva e design, intrattenimento, installazioni artistiche, proiezioni e proiezioni mappate, e sound art con la peculiarità di essere generate in tempo reale. Negli ultimi anni ha collaborato con vari studi e collettivi, tra cui possiamo menzionare Nach Projekt, Sirup, Mona Records Label, Wildelsa, Sound jockey, StudioIndustries e BrightFestival.

IRMA RECORD

IRMA records nasce a Bologna nel 1988 da una idea di Umbi Damiani e Massimo Benini. Insieme gestivano un ingrosso e alcuni negozi di dischi in Emilia-Romagna e questo li aveva portati in contatto con molti Artisti musicali della regione, soprattutto DJs delle discoteche della Riviera Adriatica, poi strada facendo ai due si aggiunge presto il DJ Produttore Cesare Cera. In quegli anni nasce in Italia la scena indipendente dell’house music e i contatti con alcuni deejay come Luca LTJ Trevisi, Claudio Mozart Rispoli e alcuni musicisti come Francesco Montefiori, Cesare Collina, Ricky Ohm Guru Rinaldi, Be Noire Black Mighty Wax hanno dato vita alle prime produzioni e ai primi singoli mix in vinile dell’etichetta discografica. In quegli anni nasceva in Italia anche la scena Hip Hop italiana ed il primo singolo suonato dall radio fu di un Artista IRMA: Frankie Hi Nrg con il brano “Fight Da Faida”. In seguito a questo successo apre l’etichetta Mandibola dove escono gli album dei Colle Der Fomento e di Ice One. A metà anni 90′ IRMA è stata una delle etichette a lanciare nel mondo il genere Lounge/Chill Out, grazie anche ad una fortunata serie di compilation (“IRMA Chill Out Cafè”) e ad alcuni Artisti, in particolare i Montefiori Cocktail che con il loro suono particolare, apprezzato anche durante un Tour in USA di oltre un mese, hanno dato vita ad un genere musicale originale denominato proprio “Cocktail Music”. 

Oggi il catalogo Irma conta più di 15.000 brani musicali di tutti i generi, dalla dance al nujazz, dall’hip hop all’indie rock o il nuovo cantautorato italiano. 

LUDWIG SOUND 

Ludwig Sound è un’agenzia di management e booking, conosciuta come tra le leader

In Europa. Fondata nel 2013 dalla manager Carmela Senfett e con 500 contratti all’attivo, Ludwig Sound si è costruita negli anni un solido network di partner in tutta Europa (La Notte Nera, Mercalingano Music Festival e Campari sono solo alcuni di quelli con i quali ha collaborato). A completare il tutto, Ludwig Sound si è dotata di un roster di artisti vario e stupefacente. 

BOLOGNA UNESCO CITY OF MUSIC

Bologna vanta una tradizione musicale così ricca da aver meritato la nomina dell’Unesco a Città Creativa della Musica, prestigioso riconoscimento che si fonda sulle eccellenze del passato e sulla ricchezza delle proposte del presente. Affinchè il pubblico di tutto il mondo potesse godere dell’offerta artistica e culturale della città, è stato creato un itinerario artistico che tocca i luoghi più caratteristici e affascinanti di uno dei capoluoghi della cultura italiana.