• RECENSIONI

    L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DI BUE / BUE

    Un disco d’esordio senza sbavature per il collettivo “Bue” capitanato da Simone Bova, che ci aveva già convinto al primo ascolto ad intervistare il gruppo. “L’insostenibile leggerezza di Bue” entra nello stereo discretamente, ma si fa notare per precisione d’esecuzione. La leggerezza citata nel titolo dell’album è proprio il leitmotiv di questi 10 brani che hanno…

  • RECENSIONI

    3rd GENERATION EP / THE BACKLASH

    E venne la British Invasion e tutto il mondo si chinò al sound ed all’appeal testuale anglofono. Ancora oggi questo fenomeno non è solo storia, ma anche costume. Oggi si avverte però, almeno per quanto riguarda l’Italia, un movimento di ritorno, un terzo principio della dinamica applicabile al mondo musicale, che fa sì che sia…

  • LIVE REPORT, RECENSIONI

    BERGAMO FILM MEETING / TERZA SERATA

    Pienone per la terza proiezione serale del Bergamo Film Meeting, dopo la serata di inaugurazione del 6 Marzo e la prima serata ufficiale del festival Sabato 7 Marzo. La programmazione dell’8 Marzo ha attirato un vasto numero di cinefili che hanno occupato tutte le poltroncine blu dell’Auditorium di Piazza della Libertà, dotato di 400 posti. La…

  • RECENSIONI

    RIMEDI PER ULCERE IN BOCCA, PIAGHE NELLE GAMBE, ROGNA, MAGREZZA, STITICHEZZA E MALINCONIA / DIVANO

    Intimo, caleidoscopico e diretto. Francesco Pizzinelli si affranca dal suo passato come “Jocelyn Pulsar” per dare vita davvero a qualcosa di nuovo con il rilassante e fresco progetto “DIVANO“. Il disco d’esordio “Rimedi per ulcere in bocca, piaghe nelle gambe, rogna, magrezza, stitichezza e malinconia” è un vero e proprio viaggio nel macrocosmo emozionale e biografico…

  • RECENSIONI

    VERDENA – RECENSIONE ENDKADENZ VOL.1

    Endkadenz Vol.1 ti conquista a poco a poco, canzone dopo canzone ma soprattutto ascolto dopo ascolto. Si insinua nella mente per non far più ritorno all’oblio che lo antecedeva. Se dovessi sintetizzare il sesto lavoro in studio del trio bergamasco dopo quattro anni di assenza dalle scene in una parola direi “oltre“. Perché questo lavoro…

  • RECENSIONI

    BISOGNAVA DIRLO / PAOLO SAPORITI

    Il primo album cantato in italiano di Paolo Saporiti è stata un’ opera di profonda ricerca artistica: ricco di sonorità acustiche che nel corso di tutto l’ascolto si mescolano a suoni e ritmi di percussioni tanto disordinati quanto precisi. Capolavori di questa sua pubblicazione sono certamente “Come Hitler” ed “Io non ho pietà”, perfette tracce…

  • RECENSIONI

    ALTALENA BOY – VETULONIA DAKAR / LUCIO CORSI

    Lucio Corsi rappresenta a mio parere una delle novità più fresche sul panorama musicale indie italiano. Uno stile molto personale e riconoscibile, una personalità già ben definita nonostante i 20 anni appena, sonorità allegre e scanzonate da scampagnata, testi surreali e irriverenti, un’attitudine alla scrittura fresca e brillante. Totalmente estraneo alle tematiche principe nel mondo…

  • RECENSIONI

    EGOMOSTRO / COLAPESCE

    Parto con una confessione, così da risultare più credibile: il primo lavoro di Colapesce, Un meraviglioso declino, non mi aveva per nulla entusiasmato e l’avevo riposto forse, ammetto, troppo presto. Questo secondo album mi ha permesso di apprezzare anche l’altro, mettendo in evidenza elementi che erano già presenti nel precedente, ma che avevo, colpevolmente tralasciato….

  • RECENSIONI

    PROTESTANTESIMA / UMBERTO MARIA GIARDINI

    Umberto Maria Giardini. Umberto Maria Giardini. Lo ripeto due volte, come due sono gli album che, l’ormai fu Moltheni, firma con il proprio nome di battesimo, abbandonando lo pseudonimo che ha utilizzato per molti anni. Ora si presenta con Protestantesima confermando, come si accenna già ne “La dieta dell’imperatrice”, che il cambio radicale non è…