QUANDO LA MUSICA INCONTRA LA SETTIMA ARTE – SPECIALE SERIE TV: Twin Peaks

Rubrica a cura di Vito D’addesa

In questo primo mercoledì dell’anno parleremo di Twin Peaks, chiudendo quindi il cerchio riguardo a quanto detto su David Lynch.

La serie, il cui primo episodio andò in onda l’8 aprile del 1990, è stata ideata da Lynch, insieme a Mark Frost. I due hanno anche diretto e sceneggiato alcuni episodi della serie; in particolare, nella terza stagione gli episodi sono tutti diretti da Lynch e scritti dall’accoppiata Lynch-Frost. David Lynch inoltre ha anche preso parte alla serie come attore in un ruolo minore, mentre Mark Frost compare in un cameo.

Le prime due stagioni sono state trasmesse negli Stati Uniti tra il 1990 e il 1991, per un totale di 30 episodi, mentre la terza stagione (o per meglio dire la serie sequel) è composta da 18 episodi ed è andata in onda nel 2017, 25 anni dopo la distribuzione del film prequel “Fuoco cammina con me”, diretto sempre da David Lynch.

 

Sheryl Lee è Laura Palmer in Twin Peaks

 

La serie comincia con il ritrovamento del cadavere della giovane Laura Palmer, avvolto in un telo di plastica. Il ritrovamento avviene nella apparentemente tranquilla cittadina di Twin Peaks, facente parte dello stato di Washington, a pochi passi dal Canada. Questa scoperta ovviamente sconvolgerà l’intera comunità e ne farà emergere i sui segreti (le prime due stagioni della serie sono andate in onda in Italia con il titolo de “I segreti di Twin Peaks”). Intanto un’altra ragazza viene trovata gravemente ferita e confusa. Le indagini vengono affidate a Dale Cooper (Kyle MacLachlan), agente speciale in forza nell’FBI. Egli non impiega molto per capire che la razionalità ha abbandonato Twin Peaks e che per risolvere il caso dovrà affidarsi al suo istinto e alla sua immaginazione, oltre che alla fortuna e all’aiuto di personaggi improbabili e talvolta grotteschi.

Andando avanti la trama si evolve e sfocia in situazioni addirittura più assurde e surreali (in particolar modo nella serie sequel), portando i tantissimi personaggi ideati da Lynch e Frost ad un’evoluzione a volte radicale.

“Fuoco cammina con me” tratta invece le vicende precedenti all’assassinio di Laura Palmer, in particolar modo vengono raccontati gli ultimi sette giorni di vita della giovane ragazza di Twin Peaks.

 

Kyle MacLachlan e Michael Ontkean in Twin Peaks

 

Come avrete potuto intuire, la serie ha i caratteri grotteschi e fantastici tipici della filmografia di Lynch. Qui il surreale si mescola con il giallo, creando un’affascinante ed intrigante thriller che ti tiene incollato allo schermo, anche grazie alla nota di umorismo introdotta principalmente dal personaggio di Dale Cooper. Ma il fascino della serie non si limita soltanto alle vicende narrate e alla caratterizzazione intrigante e variopinta dei personaggi, tant’è che la serie funziona in tutto il suo insieme, dalle scenografie suggestive all’affascinante colonna sonora.

È inutile dire che Twin Peaks è una delle serie più importanti della storia della televisione, tant’è vero che ha ispirato molte serie successive ad essa. Quindi, se ancora non avete avuto il piace di guardare questo cult senza tempo, questo è il momento giusto per rimediare. Mi raccomando.

 

Amanda Seyfried nella terza stagione di Twin Peaks

 

La colonna sonora della serie, compreso “Fuoco cammina con me”, è formata dalle musiche composte da Angelo Badalamenti, storico collaboratore di David Lynch. Le musiche del compositore statunitense sono in perfetta armonia con la serie. È una colonna sonora molto malinconica, triste e cupa, di una bellezza e di un fascino senza tempo. Si può dire che la colonna sonora sia uno dei punti di forza della serie e parte indispensabile di essa: la colonna sonora occupa una media di 30 minuti ad episodio, minutaggio decisamente al di sopra della media televisiva.

La colonna sonora vede anche la collaborazione dello stesso regista, che è anche l’autore del testo delle 3 canzoni interpretate da Julee Cruise.

Di seguito potete trovare una playlist contenente alcuni brani utilizzati nella colonna sonora di Twin Peaks, in particolare in quella della prima stagione:

 

Twin Peaks Theme – Angelo Badalamenti

Laura Palmer’s Theme – Angelo Badalamenti

Audrey’s Dance – Angelo Badalamenti

Dance of the Dream Man – Angelo Badalamenti

Falling – Julee Cruise