HEISENBERG: a gennaio fuori “Lunazione”, il nuovo EP in vinile a tiratura limitata

Il terzo capitolo della storia della band romana Heisemberg, in formato digitale e in vinile a tiratura limitata (200 copie) per To Lose La Track,  SHOVE records e CONTROCANTI

A distanza di 72 fasi lunari dall’ultimo singolo, ‘Caporetto’, e a 108 dall’esordio ‘Immaginarie Linee Matematiche Tra Cielo E Terra’, il progetto post-hardcore degli Heisenberg torna con ‘Lunazione’.
Con l’aggiunta di una seconda chitarra la musica va alla ricerca di un maggiore impatto, articolazione e melodia. 

‘Lunazione’, come il periodo di tempo durante il quale la Luna, veduta dalla Terra, attraversa tutte le sue modificazioni di aspetto e si riconduce in congiunzione eclittica con il Sole.

Cinque pezzi che raccontano la ciclicità della vita, dove sono sempre presenti venature strumentali/post-rock che accompagnano lo spoken word che riporta sempre ai seminali Massimo Volume.

Colorate con sfuriate di richiami old-school à la Negazione, arpeggi più ‘emo’ di Raein, American Football, Suis La Lune, ed il passaggio da uno screamo ‘ragionato’ ad un post-hardcore più variegato e maturo è completo.

 

 

BIOGRAFIA

Il progetto Heisenberg nasce a Roma nel Febbraio del 2010 da un gruppo di amici provenienti dalla scena punk hardcore. Dopo la registrazione di una prima demo, inizia l’attività live nella capitale, che fa tappa in tutte le principali sedi istituzionali (Sinister Noise, Traffic, Dal Verme, Sans Papiers). Nel Dicembre del 2011 vede la luce il primo EP, ‘Immaginarie Linee Matematiche Tra Cielo e Terra’, prodotto e registrato all’Hombre Lobo Studios e pubblicato dall’etichetta del gruppo stesso, Kill Rock Whores, in collaborazione con Fallo Dischi e Unnamed Records. L’EP, caratterizzato da forti influenze di matrice emo/post-hardcore (La Quiete, Raein, Massimo Volume, Negazione), ma forte anche di un proprio carattere distintivo dalle intense venature post-rock, riscuote un discreto successo nel circuito del sottobosco. 
Si estende a questo punto l’attività live nel resto dello stivale, che vede la band esibirsi in qualità di headliner in festival a Napoli, Milano, Padova, Firenze, Carpi. 
Dopo la partecipazione a due importanti compilation tributo a Laghetto (con ‘Sverniciatore’ in ‘Il Coraggio di Non Suonare’) e Fluxus (con ‘Giro di Vite’ in ‘Tutto da Rifare’), nel 2014 il gruppo prima sostituisce la tastiera con una seconda chitarra e rilascia un nuovo singolo, ‘Caporetto’, considerato un secondo capitolo, e la band riparte in tour in Italia e poi in Svizzera, facendo tappa a Basilea, Davos, Zurigo. 
Inizia un periodo difficile, che vede la stesura di nuovi pezzi procedere con tempi dilatati, per via della scomposizione dei componenti in varie geografie, principalmente fra Italia e Germania. Finalmente, alla fine del 2019, vengono portate a termine le registrazioni del terzo capitolo, ‘Lunazione’, pubblicato in digitale a novembre 2020 e in uscita in 200 copie in vinile a fine gennaio 2021 per To Lose La Track, SHOVE records e CONTROCANTI. 

L’EP, un concept legato alle fasi di congiunzione fra la Luna ed il Sole, porta continuità, ma sposta i riferimenti con maggiore attenzione alla melodia sia sonora che lirica. Intrecci quasi-cervellotici richiamano, oltre i già noti riferimenti, anche sonorità math-rock.