È uscito il nuovo singolo dei Sud Sound System: Sempre Tu

Arriva la hit estiva dei Sud Sound System con un messaggio di positività nato durante il lockdown. <<La nostra bussola punta verso Sud. Se tu rimani al mio fianco non mi sentirò mai solo.
Circondati dalla musica di questo mare blu
>>: con questi versi la band salentina dai ritmi giamaicani e sonorità locali apre il nuovo singolo “Sempre tu”, distribuito da Believe e disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali. Nel brano – arrangiato da Terron Fabio e prodotto dall’etichetta Salento Sound System – hanno collaborato Fernando BlasiFabio Miglietta Federico Vaglio per la stesura, Emanuele Carcagni alla chitarra, Luca Tarantino per il mixaggio e Alex Mayna per il mastering. La grafica è stata curata da Toto De Lorenzis di Progetto Studio.

Si tratta di una canzone piena di speranze che nasce in uno dei periodi più oscuri dell’Umanità, il lockdown. Un momento difficile per l’intera popolazione che, a causa dell’emergenza Covid-19, è stata costretta ad abbandonare la propria quotidianità, restando chiusa nelle proprie abitazioni. Una fase di chiusura forzata che però i Sud Sound System hanno affrontato con l’aiuto della musica, compagna di vita capace di “liberare lo spirito” e restituire agli ascoltatori immagini e suoni dei luoghi in cui tutti celebrano la vita: il mare, i prati, il sole. Ancora una volta la musica si pone come medicina per l’umanità e racchiude le speranze di chi attende che la vita torni alla normalità. Il singolo è quindi una dichiarazione d’amore ai propri cari, alla propria terra, che per un lasso di tempo non abbiamo potuto vivere e abbracciare. 

“Il nostro mondo non sono queste quattro mura, il nostro mondo è colorato dalla natura: sole giallo, mare blu, prati verdi e il rosso della passione che anima il fuoco della nostra musica. Andare a spasso con il vento, viaggiare nel tempo e ritrovarsi finalmente insieme: questa canzone non è solo una speranza, ma è la vera magia della musica, perché questa canzone è soprattutto l’inizio di una nuova storia. Noi ripartiremo dal Sud con la nostra musica, qui non ci siamo incontrati e abbiamo iniziato a far battere i nostri cuori allo stesso ritmo. Cui vi aspettiamo per ricominciare a vivere al ritmo della nostra musica.” – afferma Nandu Popu, parlando del singolo Sempre tu.

foto Maurizio Lucchini

Il Sud Sound System, dopo gli inizi domestici e una popolarità locale cresciuta con il passaparola, esordisce discograficamente nel giugno del 1991 con il 12 pollici “Fuecu”/”T’a sciuta bona”. È dello stesso anno la partecipazione al “Festival delle Nuove Tendenze d’Autore” di Recanati. Nel ’92 escono due 12”: uno con “Reggae internazionale” e “Punnu ieu”, e l’altro con “Turcinieddhri” e Chiappalu”. Nei primi mesi del ’94 esce l’autoprodotto Salento Showcase ’94, cd-raccolta (Edel) in cui nuove voci della scena reggae salentina affiancano i S.S.S. Nel ’96 esce il primo album dei Sud Sound System, Comu na petra: il CD è doppio, in quanto contiene anche una raccolta – tradizione – che riassume la discografia dal ’91 al ’96. Nell’aprile del 1997 esce No playback, che contiene brani di Come na Petra remixati e l’inedita Mena moi, seguito in giugno da Reggae Party. A novembre è pubblicata su singolo la canzone incisa per la squadra del Lecce, “Giallurussu”. Dopo Musica Musica; pubblicato nel 2001, nel 2003 esce Lontano, vincitore del Premio Tenco come miglior lavoro dialettale italiano. Dopo la compilation Fuecu su fuecu, che include due brani inediti, nel 2005 esce Acqua pe sta terra. Nel 2006 la band pubblica il CD/DVD live & direct – Sud Sound System, e nel 2008 l’album Dammene ancora. Nel 2009 partecipano alla registrazione del singolo all stars Domani per raccogliere fondi per le popolazioni dell’Abruzzo colpite dal terremoto. Nel 2010 il gruppo pubblica Ultimamente, si esibisce al festival Woodstock 5 Stelle promosso da Beppe Grillo, collabora con Riva Starr e Grido. Nel 2011 i Sud Sound System festeggiano i vent’anni di attività con un tour che tocca anche l’Inghilterra, nel 2012 pubblicano l’antologico The Best of Sud Sound System e partecipano alla rappresentazione teatrale “Acido fenico – Ballata per Mimmo Carunchio”. Dopo avere prodotto nel 2013 l’album di artisti vari Come Back Again Riddim, nel 2014 danno alle stampe Sta Tornu con ospiti la Bag A Riddim Band, Cesare dell’Anna, Luca Manno, Dr. Evil, Alozade. Nel 2017 viene pubblicato Eternal Vibes