Luca Maria Baldini: è online il video di “Imageless #1

“Imageless #1” è il nuovo singolo e video di Luca Maria Baldini, estratto dall’EP “Imageless”, in uscita a luglio 2020 per Blooms Recordings
 

 
Diretto da Alessandro Sambini

Il video, diretto da Alessandro Sambini e completamente realizzato partendo da stock footage, narra di una persona che si perde in un limbo temporale collocato appena dopo l’inizio della pandemia 2020. A corto di nuove immagini, difficili da produrre date le contingenze, e alla ricerca di una nuova meta personale, decide di farsi strada tra i rimasugli linguistici del periodo storico appena concluso. Una serie di parole catturano la sua attenzione e decide di provare a ridare loro una forma e un ordine.

La scelta di utilizzare solamente stock footage parte sia dalla difficoltà di produrre nuove immagini sia dal fatto che esistono già sufficienti immagini nel mondo. È quindi possibile, in un’ottica ecologico-visiva, pensare di creare nuove narrazioni partendo dal materiale già prodotto. La terminologia esplorata nel video appartiene a una serie di attività economiche, e non solo, che hanno dominato l’esistenza dell’uomo negli ultimi anni.
Poterle ritrattare, trovarsi nella condizione di messa in dubbio di questi termini, porta il personaggio a dubitare di se stesso e della liturgia alla quale aveva preso parte fino a poco tempo fa. Le parole abbandonate sul plexiglass trasparente, rimangono sospese e intangibili.

Le domande che suscitano, invece, sono cruciali: cosa stiamo abbandonando? Cosa sostituirà quelle parole? Con quali strumenti affronteremo il prossimo futuro?

BIOGRAFIA

Luca Maria Baldini nasce a Ravenna nel 1985. Musicista, sound designer e artista, si è formato attraverso workshop con personalità come Tommaso Colliva, Hans Zimmer (corso online), Teho Teardo, Massimo Zamboni, Davide Ferrario, Xabier Iriondo e Giardini di Mirò.

Ha realizzato colonne sonore per cortometraggi, installazioni e performance. Ha presentato i suoi lavori in gallerie e musei nazionali e internazionali. Con i suoi progetti musicali (In Between, Kisses from Mars e Simona Gretchen) ha suonato in diversi palchi italiani ed europei.
 
Nel 2016 ha esordito da solista con l’album “In Between” (Blooms Recordings).
 
È stato selezionato da Soundtracks 2018 (a cura dei Giardini di Mirò) per la sonorizzazione di film muti. Sempre nel 2018 realizza la colonna sonora dei cortometraggi “Intercity” e “Porpora”, sonorizza il progetto di video arte Memini e realizza le musiche per il Festival Ibrida.
 
Nell’estate 2018 realizza la sonorizzazione live del film “Moon” di Duncan Jones e del cortometraggio “Potere” del regista inglese Guy Wilson (quest’ultimo in collaborazione con Simone Ricci). Sempre nell’estate 2018 presenta la sonorizzazione del film “L’uomo Meccanico” di André Deed (1921) commissionato dal Centro Musica Modena supervisionato da Corrado Nuccini e Tiziano Bianchi. La stessa sonorizzazione verrà presentata al Robot Festival X e in diversi altri eventi come il Trieste Science Film Plus Fiction Festival, Ibrida Festival e il Soudscreen film festival dove si esibisce live insieme al regista Abel Ferrara e alla band Earthset.
 
Nel 2019 realizza la sonorizzazione del film muto “Cenere” (1916) l’unica pellicola dove compare la diva Eleonora Duse. Il progetto è stato realizzato insieme all’attrice Fiorenza Menni con la regia dell’artista Cosimo Terlizzi ed è stato presentato ad Asolo Art Film Festival; sempre nel 2019 realizza la sonorizzazione inedita del film “Metropolis” presentandola in anteprima al Teatro Franco Parenti di Milano; infine, remixa i brani Gelosia e Coscienza di sé di ?Alos e Xabier Iriondo per l’EP “Gelosia” edito da Sangue Disken.
 
Nel 2020 viene selezionato dalla fondazione AAMOD di Roma per una residenza artistica dove lavora su materiale d’archivio realizzando il sound design e le musiche per il progetto “Fino a che sera” con Alessandro Gattuso. Sempre quest’anno realizza la colonna sonora e il sound design dello spettacolo itinerante in cuffia “Alberi Maestri Kids” per Pleiadi Art Productions.
 
Imageless“, in uscita a luglio 2020 per Blooms Recordings, è il suo nuovo EP in attesa del prossimo lavoro previsto per la fine del 2020.