BELLE AND SEBASTIAN progetto collaborativo con i fan ‘Protecting The Hive’ dal 24 aprile

BELLE AND SEBASTIAN

presentano un progetto collaborativo con i fan

PROTECTING THE HIVE’

Guarda QUI il video in spoken word sull’esperienza dell’autoisolamento che sarà seguito da un demo interattivo in work in progress

 

Belle and Sebastian presentano un progetto collaborativo in due parti ‘Protecting The Hive’. Il progetto raccoglie i testi che i fan hanno scritto su invito della band, dove raccontano pensieri ed emozioni derivanti dall’autoisolamento, che accompagneranno la musica scritta dalla band.

La prima parte di questo progetto è rappresentata da un’opera audiovisiva narrata da Murdoch e Alessandra Lupo, un’amica della band. Il video, una vista area della città deserta di Glasgow, è stato diretto da Kenny MacLeod. Guardalo QUI.

La seconda parte sarà disponibile da questo venerdì, 24 aprile. Si tratta di un demo work-in-progress basato sugli stessi testi che la band condividerà come file audio, incoraggiando i fan a sperimentare e a registrare la loro versione del brano a casa.

In un messaggio ai fan, Murdoch ha detto: “Ok, ho un’idea. Mi stanno venendo in mente un sacco di melodie ma la band non c’è in questo momento, e di solito mi affido a loro per rendere la musica che scrivo un brano pop. E se facessimo un brano insieme utilizzando la tecnologia in remoto? Mandatemi qualche frase o un paragrafo, cercherò di trasformare quelle parole in una canzone, dopodichè registrerò una versione acustica e ve la rimanderò. Toccherà a voi farne ciò che volete! Avete GarageBand, Zoom e altri programmi. Una collaborazione. Qualcuno potrebbe esere bravo con la tecnologia. Qualcuno potrebbe voler cantare. Sapete dargli un ritmo? Qualcuno potrebbe aggiungere l’organo o il flauto. A questo punto sarà fuori dal mio controllo.” Le parti del brano saranno disponibili per l’ascolto e il download QUI.

La scorsa settimana è stato pubblicato il quarto video del corso settimanale di meditazione recentemente lanciato dalla band e condotto da Murdoch. Guardalo QUI.