NEWS

Dopo 8 anni tornano i Liars con un nuovo album

NEVER LOOKED BACK

Tornano i Liars con un nuovo album di 8 brani originali, dopo un silenzio di 8 anni dalla pubblicazione del singolo “Salvation/Can’t stay away from you”. La band, formatasi negli anni ’80, mantiene la coppia originaria Alessandro Ansani, basso e voce e Pier Paolo Morini, chitarra e voce, con Andrea “Vipera” Salani, ormai da diversi anni, alla batteria.

Fin dall’inizio, questo power trio ha continuato a macinare song con un proprio inconfondibile stile a base di garage/psych/rock’n’roll senza mai guardarsi indietro, portando in dote al nuovo millennio un mix di scariche elettriche abbinate a melodie fresche, caratterizzate da testi oscuri e abrasivi. NEVER LOOKED BACK è sicuramente un album dei Liars, ma è anche diverso…

The Liars nascono a Pisa nel 1985, dall’incontro del bassista/cantante Alessandro Ansani con il chitarrista/cantante Pier Paolo Morini.
Il background neopsichedelico del primo, proveniente dagli Useless Boys, noti per Dream’s Dust Factory, un demo divenuto poi oggetto di culto, e le attitudini rock’n’roll dell’altro trovano espressione in sonorità che richiamano il garage punk e la psichedelia anni ’60, generi che sempre segneranno il percorso artistico della band.

Questa prima formazione, di cui fa parte anche il batterista Andrea Cecchi, nel 1986 realizza il demo tape ’86 Tears, seguito, l’anno dopo, dal mini-Lp Optical Sound (Supporti Fonografici, Milano) che include la hit She’s All Right.

Negli anni successivi, Ansani e Morini si avvarranno di diversi batteristi, che completeranno la tipica formazione a tre che caratterizza il sound del gruppo.

Nel 1988 i Liars realizzano l’album Mindscrewer (Tramite, Brescia) i cui dieci brani d’ispirazione neopsichedelica ottengono il plauso unanime della critica.

Nel 1990 l’etichetta tedesca Unique Records pubblica il singolo Cold Girl, il cui retro contiene Flashin’ e la cover live del pezzo garage Satisfaction Guaranteed.

A cavallo tra gli anni ’80 e ’90 la band offre i suoi momenti migliori nelle frequenti esibizioni live, anche in Germania e Svizzera, rafforzando il già solido rapporto con i propri fan e facendo da supporto ad artisti quali The Chesterfield Kings, The Fuzztones, Jesus and the Mary Chain e The Prime Movers.
In quel periodo il sound del gruppo diviene via via più robusto e potente, come testimoniano le dieci canzoni del cd Shake Your Head, pubblicato nel 1994 dall’etichetta fiorentina Coffee House Music.

Dopo un ulteriore cambio di lineup, i Liars registrano le quattro tracce contenute nel cd Plastic People (1998) ed il singolo Looking At The Mirror / It changed my mind (2003), entrambi rimasti poi inediti.

I Liars tornano sulla scena nel 2009 con l’ingresso di Andrea ‘Vipera’ Salani alla batteria, offrendo con rinnovato entusiasmo ed ispirazione nuovi brani caratterizzati da una miscela di rock’n’roll, neopsichedelia e garage punk, che riavvicina il suono della band a quello degli esordi, come testimonia il 7″ double A-side Salvation/Can’t stay away from me, uscito nel Maggio 2010.

 

Utilizzando questo sito web accetti di accettare la nostra Privacy Policy e and i Termini e Condizioni