Slow Wave Sleep presenta “Ragnarök” – Il nuovo videoclip tratto da “L’Ultimo Uomo”

 
“Ragnarök” – in lingua Norrena “Crepuscolo degli Dei” – è il secondo singolo estratto dal disco “L’Ultimo Uomo” (2018), un concept album a tema distopico uscito per l’etichetta bresciana Cockroach e diretto dal regista horror Maurizio Del Piccolo.

Una regina senza testa partorisce in continuazione un nuovo esemplare di umano che andrà a servire la colonia. Tutti gli individui nascono con una predisposizione da operai, alati, o controllori, e vivono per eseguire il compito a loro predestinato. Come premio del loro lavoro, ogni mattina viene a loro donata una matita in modo da potersi esprimere, producendo disegni da offrire a Dio. In questa storia, la protagonista cede alla tentazione di cambiare il suo destino, desiderando più di quello che gli è concesso. Ruba matite, le trasforma, ignora le continue ammonizioni dell’alata, diventando quasi psicopatica.​

 

 

Slow Wave Sleep è un progetto musicale fondato nel 2015 da Emilio Larocca Conte, musicista, compositore e produttore Italiano. Dopo numerosi demo e collaborazioni, a Gennaio 2018 esce il disco d’esordio L’Ultimo Uomo, in cui tutto il background musicale è stato inglobato in una forma canzone eclettica e surreale con testi in italiano definito pop liquido, seguito dal primo videoclip del brano Parresìa.
L’intera produzione è incentrata su Réfles, un personaggio fittizio, e la narrazione bizarra della sua vita attraverso i sogni. Slow Wave Sleep è in gara per Sanremo Rock 2019.

Emilio è anche membro delle band RELIC (death metal, ITA), Jureduré (pop/folk, ITA), Spookshow Inc. (industrial rock, LIT), oltre ad aver collaborato con numerosi artisti Italiani ed internazionali in veste di chitarrista. Inoltre, è stato assistente di produzione per i compositori Jacopo Baboni-Schilingi, Michele Tadini, Marco Biscarini, Antonio Rimedio, Daniele Furlati, e tuttora scrive colonne sonore per film, cortometraggi e videogames.