LIVE REPORT, MEDIAPARTNER, PHOTO REPORT

Joggi Avant Folk – secondo giorno, tra arcobaleni, musica pop(x) e nuove scoperte

Testi, foto e video a cura di Maurizio Lucchini

Estate strana in calabria, di giorno sempre sole e pomeriggio pioggia e temporale.
La gente del posto che dice “Ah da ora fino a fine mese pioverà sempre, l’estate è finita”, il cielo che alle 5 del pomeriggio diventa nero e il diluvio universale che, inesorabile, arriva.
Forse stavolta hanno ragione, questa sera il concerto salta, non è possibile che anche questa sera la fortuna vinca.
Sono le 6, dopo un’ora di pioggia, all’orizzonte un “rettangolo di azzurro”, che con i minuti avanza e si riprende il controllo del cielo, mentre il sole, con tanto di arcobaleno,  con forza e decisione torna a comandare.

Mentre i gruppi fanno il sound check facciamo in tempo a guardare con più calma la mostra “To Lynn To Small

Ne approfittiamo anche per girare per le vie del festival, dove intraprendenti bambini, si danno a forme primitive di commercio 🙂

…qualcuno ne approfitta per un pisolino, d’altronde, per il concerto della serata, occorre essere in piena forma e carichi di energia.

…altri invece preferiscono ricaricare le loro energie con gradazioni maggiori.

Questa sera due gruppi si esibiranno nella piazza del piccolo paese: Kim Ree Heena e POP X.

Anche i bambini non vedono l’ora e, comodamente, panino e bibita alla mano,  si prendono un posto in prima fila.

Kim Ree Heena, è  il nuovo progetto, di musica elettronica, del polistrumentista, cantante e autore Alessio Calivi.
Non avevo mai avuto l’occasione di ascoltarlo, se non pochi giorni fa, in vista del concerto, e mi incuriosiva vederlo dal vivo.

Alessio Calivi racconta che di come si trovi “stranamente” in questo progetto di musica elettronica, pur avendo radici che affondano nella musica rock indipendente.  Eppure, possiamo dire con certezza,  in questa dimensione si trova decisamente a suo agio, naviga nel mare della musica elettronica come un esperto marinaio ed un intraprendente esploratore.

A metà concerto ci chiediamo se non dovesse essere lui il protagonista centrale della serata, a fine concerto ne abbiamo la certezza.

Attimi di terrore a tre pezzi dalla conclusione. Alessio chiede se può avere una birra, questa arriva dopo qualche istante, mentre lui sta suonando, e viene appoggiata in bilico sul bordo del computer. Lui guarda la scena terrorizzato, noi pure, la catastrofe potrebbe essere dietro l’angolo, ma anche stavolta la fortuna è stata dalla nostra (o meglio dalla sua) parte.

 

Secondo gruppo, POP X, li abbiamo visti qualche ora prima durante il sound check, i loro strumenti musicali sono affascinanti, il loro look  e il loro atteggiamento sul palco, altrettanto.

Musica totalmente differente da Kim Ree Heena, non proprio il genere che preferisco, ma piacevoli da ascoltare, soprattutto quando si è in modalità divertimento, come ieri sera.

 

Terminato il concerto, è il Dj Set di Fabio Nirta che conclude, con ottima musica, la serata e ci conduce verso il terzo giorno, serata conclusiva del festival.

Utilizzando questo sito web accetti di accettare la nostra Privacy Policy e and i Termini e Condizioni