NEWS

“LOST WAVES”, il nuovo disco dei Bradipos IV

Dopo piu’ di  vent’anni di attività i Bradipos IV sono considerati tra i principali esponenti della musica surf-garage in Italia ed Europa.
Dal 1996 ad oggi I Bradipos IV  hanno pubblicato tre album di pezzi originali (Instromania e Surf Session)  oltre al nuovo 33 giri “Lost Waves” in uscita per AREA PIRATA a giugno 2018.

La band ha partecipato a svariate compilation con etichette indipendenti nazionali ed estere ricevendo ottime recensioni sulle riviste specializzate  italiane (Rumore, Rockerilla, Blow Up, Mucchio Selvaggio)  ed internazionali (una per tutte Maximun Rock’n’Roll), oltre che suonare in tutta Italia con qualche breve puntata anche  in Germania ed Olanda.

Hanno partecipato  alla colonna sonora del film L’imbalsamatore, di Matteo Garrone, e nel 2005 nell’ambito della IV edizione del Premio Toast per il MEI,  hanno ricevuto una menzione speciale della giuria “per la notevole capacità di riaggiornare ad oggi certi parametri sonori sixties, percorso ben evidenziato dal brano A night on the Vesuvius”.

Un loro brano originale e’ stato inserito nella  compilation “Surfin Rock” allegata a Tribe Magazine, curata da Dj Ringo,  con storiche band come Beach Boys, Ventures, Shadows, Smash Mouth etc.

Ad agosto 2011 volano in  California per il loro primo Tour americano, dieci date da S. Francisco a S. Diego.

Durante il tour vengono chiamati dalla KFJC (storica emittente californiana  radio di Los Altos Hill) per uno showcase live, le cui registrazioni curate da Phil Dirt,  uno dei più famosi DeeJay di musica Surf al mondo, sono state pubblicate nel cd “Live At KFJC” uscito nel gennaio 2011.

Nel 2013 realizzano uno split digitale (Italian Surf Attack) in collaborazione con il gruppo surf torinese I Monaci Del Surf,  distribuito in esclusiva sul sito web di Rolling Stone italia.

Sempre nel 2013 a Marzo partono per il loro secondo tour europeo che li portera’ a suonare in Francia, Olanda, Belgio e Germania.

Nel 2016 partono per un secondo tour Californiano di circa venti date suonando nei piu’ importanti Festival dedicati al genere:  il SURFIN GUITAR 101 a Los Angeles e il TIKI OASIS a San Diego.

Durante il tour presentano il nuovo EP pubblicato da GOODFELLAS “The Partenophonic Sound Of The Bradipos Four”,  lavoro dedicato alla reinterpretazione in chiave Surf di pezzi della tradizione classica della musica napoletana.

La dimensione live è quella ottimale per apprezzare il suono e la grinta  dei Bradipos IV  che nei loro infuocati show propongono pezzi originali  e cover di oscure band strumentali dei primi anni sessanta alternate a classici del rock ’n’ roll.

Attualmente i Bradipos IV sono uno dei gruppi di punta della scena Surf italiana; presenti su molti siti internet (tra cui Vitaminic e Reverb Central),  nonché sulle programmazioni di diverse stazioni radio statunitensi (Radio Rumpus Room, Dead End Radio, Dragsville, The Wayback Machine Radio Show, KFJC).

Keep on Surfin!!!

 

LOST WAVES

 

A due anni di distanza dall’ultimo EP, “The Partenophonic Sound Of The Bradipos Four”, il combo Surf è tornato in studio, influenzato dall’ultimo tour californiano.  L’ispirazione però è arrivata più dal deserto in cui si sono addentrati per raggiungere Las Vegas e Joshua Tree, piuttosto che dall’Oceano.
Un disco più strumentale che prettamente surf, sebbene si apra col brano originariamente scritto da Ray Hunt e interpretato, per la prima volta nel 1961, dai Surfmen.  Altre due le cover, A Heartful Of Nothing di Chris Barfield e Siboney  scritta da Ernesto Lecuona, in mezzo a ben nove brani originali.
Fuori dal classicismo del genere, ma con quel tocco personale a cui la band casertana ci ha abituato fin dagli inizi, facendone un tratto distintivo.
Un dico anche un po’ malinconico, come ci ricorda la grafica, dominato dai toni minori e sempre però con i piedi ben piantanti sulle loro origini mediterranee.

Utilizzando questo sito web accetti di accettare la nostra Privacy Policy e and i Termini e Condizioni