LIVE REPORT, PHOTO REPORT

Il ritorno live dei Bud Spencer Blues Explosion @ Monk – Tutte le foto

0

a cura di Irene De Marco

I Bud Spencer Blues Explosion ci erano mancati. Nonostante negli ultimi quattro anni abbiano suonato in lungo e in largo con i loro progetti paralleli (Motta, Tre Allegri Ragazzi Morti, Nic Cester ecc), insieme erano lontani dalle scene da quattro anni.
A poco più di una settimana della loro ultima fatica, Vivi Muori Blues Ripeti (La Tempesta Dischi), sono tornati a Roma, al Monk per presentare questo disco registrato completamente in analogico, per il quale si sono avvalsi dei testi di due grandi parolieri italiani: Umberto Maria Giardini e Davide Toffolo.
Ed è Toffolo che sale con loro sul palco, per una canzone, oltre a Francesco Pacenza (basso e voce) e Lo Spinoso (tastiere e voce), terzo e quarto Bud durante tutta la prima parte del concerto.
Un live di presentazione di un disco diverso, ma che non delude neanche dal vivo, senza tradire le sonorità blues e rock del duo. La chitarra di Adriano Viterbini sembra esplodere sotto le sue dita veloci, le bacchette della batteria di Cesare Petulicchio volano tra il pubblico spezzate.
Un’energia inesauribile, che passa attraverso i loro strumenti fino al pubblico, in estasi. Come per riconfermare che i Bud Spencer Blues Explosion sono i migliori musicisti che abbiamo in Italia, se ancora ce ne fosse bisogno.

Opening: Lo Spinoso