ToLose La Track PARTY / Gazebo Penguins, Cosmetic, Lags @ MONK, Roma – Tutte le foto

Il 26 gennaio 2018, in occasione del 13° anno di attività di To Lose La Track, il carrozzone dell’etichetta indipendente umbra, ha portato al Monk un triplo concerto d’eccezione: GAZEBO PENGUINS, COSMETIC e LAGS.

GAZEBO PENGUINS
I Gazebo Penguins sono sempre stati in 3, e ora sono in 4. Hanno fatto uscire due dischi (LEGNA 2011 e RAUDO 2013) che sono stati suonati in più di 250 concerti per tutta Italia.
Si dividono tra Correggio e Zocca, e NEBBIA è il loro ultimo lavoro.
Sono sempre stati definiti emo core o post hard core, ma con questo disco stanno spostando i confini del loro genere verso nuove province musicali.
Continuano a fare musica perché pensano sia una cosa che gli viene bene, ma soprattutto li fa stare bene. E vorrebbero farlo per tutta la vita.

COSMETIC
Cosmetic è una band nata circa 15 anni fa sulle colline romagnole. In questi anni sono successe tante cose e la band, ad oggi Bart, Mone ed Emily, ha suonato con costanza evolvendo fino a trovare la propria forma espressiva congeniale in una sorta di pop sonico noise in italiano; altri tirano in ballo lo shoegaze o l’emo, e in effetti sono altri sapori presenti nel sound della band. Dopo svariati demo, nel 2007 “Sursum Corda” è il primo vero album, edito da Tafuzzy Records e Cane Andaluso. Nel 2009 il disco “Non siamo di qui” sancisce il passaggio a La Tempesta Dischi e da lì diverse uscite fra cui il fortunato “Conquiste” del 2012 e l’ultimo Nomoretato del 2014, esperienza multicolore, psichedelica e lo-fi. Con più di 300 concerti per tutta la penisola e qualche apparizione all’estero, hanno condiviso il palco con Dinosaur Jr, The Raveonettes, Warpaint, Amusement Parks on Fire, Empire! Empire! I was a lonely State, Ministri, Fask, Marlene Kuntz, Verdena, e molti altri. Con il passare degli anni il rapporto con La Tempesta è andato via via normalizzandosi e la band ha soddisfatto il suo bisogno di nuove sfide passando all’egida dei grandi amici di To Lose La Track. Il nuovo disco “Core” è stato scritto nel biennio 2015-16 in trio da Bart Emily e Mone, cuore del progetto dal 2008. Dal vivo Emily non riesce più a seguire la band già dal disco precedente, per impegni famigliari. Su diversi pezzi vi sono contributi anche di Ivan (Tonelli) che ha preso la sua strada durante il 2016. Dal vivo la band sarà completata da Erica dei BeForest che imbraccerà il basso come già successo per tutto il 2013, e da Ale Straccia alla chitarra, già attivo con band come We Avoid e la nuova promessa screamo Marcovaldo. 

LAGS
I LAGS sono una band nata a ROMA nel 2013. La prima formazione composta da Antonio Canestri (chitarra e cori), Andrew Howe (batteria), Daniele De Carli (basso e cori) e Luca De Santis (voce) registra il primo EP “Preludio” nel 2014, sotto la produzione esecutiva di Lorenzo Stecconi (LENTO), produttore di ZU e UFOMAMMUT. Durante la fase di scrittura del primo full length Luca, voce e testi della band, è costretto ad abbandonare il progetto per problemi personali. Al suo posto subentra Antonio alla voce principale, includendo Gianluca Lateana alla chitarra e cori. La band decide così di entrare in studio nei primi mesi del 2015 con l’intenzione di dare seguito al primo EP autoprodotto, con l’album intitolato “Pilot” che ancora una volta vede la collaborazione di Lorenzo Stecconi, Luigi di Filippo (D LEWIS) e Giuseppe Zaccaria dell’LRS Factory di Roma. “PILOT” esce il 19 Ottobre 2015 in CD, VINILE e DIGITALE per TOLOSELATRACK/ AUDIOGLOBE, è presente su tutte le piattaforme digitali e in FREE DOWNLOAD su Bandcamp e sul sito dell’etichetta TOLOSELATRACK. 

 

Gallery a cura di Irene De Marco