EDICOLACUSTICA @ FESTAMBIENTE – 15 AGOSTO 2015

Edicolacustica è un progetto nato lo scorso anno a Grosseto per volontà di Michele Scuffiotti con l’obiettivo di creare una vetrina per i giovani cantautori e ridare vita al centro storico della città.
Anche quest’anno Edicolacustica è stata protagonista di Festambiente, il festival nazionale organizzato ogni anno da Legambiente per unire spettacolo e sostenibilità, che si è svolta dal 7 al 16 agosto a Rispescia (GR).
Tre date tutte a disposizione dei giovani artisti emergenti per dare loro la possibilità di farsi conoscere e apprezzare: il 9 agosto è salita sul palco Micol Picchioni insieme alla sua arpa, il 15 agosto è stata la volta dei Luoghi Comuni e di Filippo Muneghina ed infine il 16 agosto hanno chiuso l’evento Simone Baldini Tosi e l’Orchestra Matterella.
Noi di Dafenproject siamo andati a vedere cosa è successo ad Edicolacustica il giorno di Ferragosto, proprio prima del concerto di Caparezza e quello che possiamo dire è che per fortuna in qualche posto ci sono iniziative di questo genere che danno spazio a chi vuole fare musica di qualità. Ad alternarsi sul palco i Luoghi Comuni, giovane band grossetana formata da Leonardo Spampani alla voce e chitarra, Claudio Marciano alla chitarra e Simone Venezia alla batteria, e Filippo Muneghina, cantautore romano trapiantato in Maremma e cresciuto a suon di Rino Gaetano.
Un mix di rock e cantautorato italiano che soprattutto da mezzanotte in poi, in occasione della Notte Bianca, ha fatto saltare e ballare un pubblico non ancora esausto dal concerto del rapper pugliese.
Esaltati da questa piccola grande iniziativa siamo andati a parlarne direttamente con l’ideatore, Michele Scuffiotti
“EdicolAcustica nasce con l’intento di dare spazio alla nuova musica d’autore nella sua forma più naturale, come nasce, acustica per l’appunto.
Tutto questo si svolge in un contesto inedito, accanto al chiosco di un’edicola il sabato pomeriggio: in questo modo si cerca anche di avere un basso impatto acustico portato però la musica per strada in modo gratuito fruibile a tutti, passanti, amatori e gente del settore.
Il progetto è nato ad aprile 2014, FestAmbiente per due anni consecutivi ci ha chiesto di curare le Notti Bianche cosa che ovviamente ci rende molto onorati, perché questo permette ulteriore visibilità per le band ed i cantautori.
Da EducolAcustica – conclude Michele – è nato anche uno spin off, EdicolAcustica LAB, che consiste in un “salotto” per strada in cui si parla con varie professionalità della musica (insegnanti, turnisti, Press agent, consulenti musicali) per far vedere che esiste un mondo dietro al palco che permette offerte lavorative, nuove ed interessanti, tutto questo intervallo da interventi musicali di cantautori locali.”
E allora un plauso a queste iniziative che permettono di far rivivere le città con buona musica, dando opportunità a chi ci crede e vuole farla.

 

 


Consulta anche: Agenda Concerti


Autrice: Romina Zago


red_arrows