VISCERA EP / ULISSE SCHIAVO

Inizia con “I was playing my guitar and I wish I was a bird” il nuovo lavoro, “Viscera EP”, dell’one man band Ulisse Schiavo (voce, chitarra e cassa) da poco entrato nella neonata etichetta Dischi sotterranei.

Last Saturday (Arranged) parte con un suono quieto e molto pulito, per poi trascinarti in un mare agitato con il suono imponente della cassa. La pronuncia particolare di alcune parole si lega perfettamente al sound della canzone (e dell’EP).

La seconda traccia è Rain & Bone Mama elettricamente malinconica con una voce possente che fa risuonare l’energia contenuta nelle parole. L’African-blues, da dove tutto è iniziato, viene ricordato da diversi ritmi tribali in questa canzone molto passionale.

Su questa spinta energica la musica di Ulisse Schiavo non si ferma e con Distant Blues la cassa si impunta e si fa spazio tra una graffiante chitarra e una voce potente. Il folkeggiate ritmo di questa terza traccia lascia sbucare anche un’elettrica niente male.


Leggi anche: Oh! / Linea 77


Freedom, quel gospel modificato da Richie Havens improvvisando sul palco di Woodstock, qui si carica di una potenza creata dall’insieme degli strumenti: chitarra, cassa, bonghi e voce. Quest’ultima è delicata, ma nervosa rendendo la canzone un grido liberatorio.

Wasted, è la penultima traccia dell’EP, dove il bellissimo suono delle corde si fa preponderante. Con questo sound southern rock, si sono invertiti i ruoli: la chitarra fa da voce e la voce fa da accompagnamento. Il testo della canzone è ricco di termini con un suono coeso e si amalgamano con il ritmo incalzante del finale.
Qui esplode ciò che Ulisse ha nelle viscere.

Ultima canzone, che in realtà abbiamo già incontrato, è Last Saturday. In una visione diversa dalla prima, più dolce ed elegante ma con quelle parole dalla pronuncia un po’ caricata (Last Saturday, It Was Possible) che le danno un tocco molto originale .

Ulisse Schiavo si racconta e lo fa attraverso le molte sfaccettature sonore di questo EP. Abbiamo conosciuto quello che sta al principio della sua musica: nelle viscere ora vogliamo conoscere molto di più.

Tracklist:

1 Last Saturday (Arranged)
2 Rain & Bone Mama
3 Distant Blues
4 Freedom
5 Wasted
6 Last Saturday

Ecco dove potrete trovare i live Ulisse Schiavo: https://www.facebook.com/pages/Ulisse-Schiavo/667830049919949?fref=ts

Il disco è stato registrato e mixato allo Studio2 di Vigonovo e verrà pubblicato per Gas Vintage Records (Leo Pari).


Consulta anche: Agenda Concerti


Autore: Beatrice Dusi

red_arrows