IO STO BENE (CCCP COVER) / ROIPNOL WITCH feat. LILITH LE MORTE

I CCCP sono un argomento difficile per me. Perché li amo, davvero, intensamente. Perché il loro modo di comunicare era unico ed inimitabile. Per questo quando mi imbatto in qualche cover, la reazione è quasi sempre, d’istinto, aggrottare la fronte. Ultimamente invece mi sono dovuto ricredere grazie a due video che, con i dovuti distinguo, mi hanno piacevolmente sorpreso. Il primo è quello Giacomo Toni che reinterpretando con incredibile genialità “Mi Ami” ha riconfermato il posto speciale che già gli avevo assegnato nel mio cuore. Il secondo, quello di cui vi voglio parlare oggi, è il video di “Io Sto Bene” delle Roipnol Witch feat. Lilith Le Morte che è uscito in esclusiva per Giornalettismo proprio ieri. Band emiliana attiva dal 2004, le Roipnol Witch propongono un punk rock di matrice anni ʼ90, contaminato da un più soft indie-pop.


Leggi anche: Free Download settimanale con la newsletter


Con allʼattivo tre Ep, un album ed un altro in preparazione su label Maciste Dischi, vantano un tour di tutto rispetto in giro per lo Stivale. Da anni impegnate nel progetto “Rock with Mascara”, movimento nato con la volontà dichiarata di promuovere il rock femminile italiano e portare lʼattenzione sulla purtroppo quanto mai attuale tematica del femminicidio, ci regalano proprio in occasione della Festa della Donna, la rivisitazione di un brano che è un riconosciuto manifesto punk, assieme ad un video molto interessante, la cui regia è affidata (come nel singolo precedente, The Dreamers) al videomaker newyorkese Rob Barriales. Ad completare il quadro il featuring con il duo femminile delle amiche e conterranee “Lilith Le Morte”, sotto la produzione artistica di Mono (storico frontman degli FFD) e di Ettore Ette Giraldoni. Insomma, se un gruppo esce dal seminato di un proprio repertorio di brani inediti, ovvero dall’ortodossia della musica indipendente, e si espone, giocando in un certo senso in trasferta, deve farlo con stile. E qui, mi sento di dire, il risultato è azzeccato.


Consulta anche: Agenda Concerti


Autore: Emanuele Bazzaco
red_arrows